Vai al contenuto

Secondo Specchio Sonoro

📅 Data: 21 giugno
🕘 Orario: 21.00
📍 Location: Villa Parravicino Sossnovsky, Erba
🎟️ Ingresso: Offerta libera

Musica Jazz e Pop si fondono in un insieme armonioso, dove ogni elemento si integra perfettamente. Una nuova direzione nella scoperta delle possibilità musicali. La serata, dedicata alla musica classica, si terrà nella suggestiva cornice di Villa Parravicino Sossnovsky a Erba.

Accademia Europea di Musica Rassegna Musicale Specchi Sonori Villa Parravicino Sossnovsky_seconda serata

Il termine “Bootstrap” si riferisce ad una frase idiomatica la cui traduzione è “reggersi ai tiranti dei propri stivali”, ma fa anche riferimento ad una tipologia di processo, un processo che si autoalimenta e si sostiene da sè, facendo leva sulla propria coerenza interna. 

Si prende spunto dall’idea che per comprendere una qualsiasi struttura complessa si può evitare di suddividerla in costituenti più semplici, ma la si può considerare come un tutto interconnesso in cui nessuna parte è più fondamentale delle altre. Ogni parte acquista specificità nella relazione dinamica con le altre parti, alle quali a sua volta dà significato, cosicchè ogni singola parte è determinata da tutte le altre.

Ciascun elemento contribuisce alla creazione degli altri elementi che a loro volta lo generano, così l’intera struttura genera sè stessa, ovvero si tira su reggendosi, per così dire, ai “tiranti dei propri stivali”. 

BOOTSTRAP EXPERIENCE, facendosi ispirare da questo para-digma, ne indaga le possibilità in ambito musicale attraverso l’inserimento di strutture multiple sovrapposte. Un approccio alla materia sonora che trova il suo epicentro nella relazione fra le parti più che nelle parti stesse, che raggiunge l’equilibrio sommando squilibri, che dà peso alla funzionalità degli elementi in gioco oltre che alla loro valenza espressiva ed estetica. Un’ulteriore via nell’esplorazione del “possibile” musicale.